EnricoR

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 7 articoli - dal 31 a 37 (di 37 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Ciao a tutti #5129
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Penso che tu abbia perfettamente ragione Massimo! :good:

    Fortunatamente la riga non si sente con l’unghia, si vede a malapena in controluce aiutandosi con una fonte luminosa radente allo specchio (la tengo controllata con un oculare), a spanne direi che con una quindicina di seccate con la 800 dovrebbe venir via..spero…, è comunque meno profonda rispetto quelle che ho avuto dalle precedenti passate con la 1000, tolte poi con la 500.

    Ottima idea la soluzione dell’attack, fra una seccata e l’altra controllo sempre lo stato degli smussi tramite un oculare e se dovesse essercene bisogno la metterò in atto sicuramente!

    Fino ad ora ho lavorato in postazione fissa senza girare attorno all’utensile ma ruotando quest’ultimo di circa 45 gradi (e lo specchio della stessa quantità ma in senso opposto) fra una seccata e l’altra.

    Questa era una soluzione di “fortuna”, e mi ero ripromesso, avvicinandomi alla lucidatura, di reperire il solito fusto da 200 l in lamiera per poter lavorare con il sistema classico….

    Ma leggendo nella discussione “piano rotante” non ho resistito… :whistle:
    Ho costruito un semplice piano di lavoro rotante motorizzato :yahoo: e controllato da inverter, il quale mi permette di regolare i giri del piano da 1 a circa 150 per minuto. Chissà che in futuro non la potrò utilizzare come fixed post? Per me è ancora fantascienza! Ma torniamo con i piedi per terra. ..
    Per ora l’ho collaudato utilizzandolo solo per rifinire lo smusso del bordo.

    Non avendo esperienze in merito vi chiedo quali accorgimenti posso usare, ad esempio a che velocità mandare il piano rotante (considerando che sto lavorando con la 800)…

    Conviene comunque ruotare l’utensile di una certa quantità fra una seccata e l’altra?

    in risposta a: Ciao a tutti #4974
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Giulio grazie mille per l’ottimistico incoraggiamento, ma purtroppo non è andato tutto “liscio” :cry:
    Stavo quasi per cantar vittoria, ma alla quinta seccata con la 1000 il mio entusiasmo è stato bruscamente placato da un bel segnetto di circa 4cm, non molto profondo, ma comunque impossibile da togliere con la 1000!
    Presumibilmente il segnetto è stato provocato da una scheggia sorda che si è staccata dal bordo (ho individuato il punto sullo smusso, in corrispondenza del segno, dove si nota un’isoletta di vetro lucido…)

    Ho deciso di tornare alla 800, che con una ragionevole quantità di seccate dovrebbe far sparire il segno.

    Prima però ho provveduto ad arrotondare lo spigolo superiore dello smusso con cote fine sia dello specchio che dell’utensile…non so più cosa inventarmi… :wacko:

    in risposta a: Ciao a tutti #4872
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Molto bene, siamo alla resa dei conti…
    Ho insistito a lavorare sul bordino sia dell’ utensile che dello specchio fino ad ottenere uno smusso di un millimetro abbondante, che ho poi ripassato con una cote fine.
    Oggi ho terminato le passate con la 800 e la superficie dello specchio si presenta bella uniforme e sopratutto priva di segni.
    Fatta la solita capillare pulizia e, complici anche i consigli di Mirco, ho deciso di usare anche la 1000!
    Speriamo bene….

    p.s. volevo postare l’immagine dello smusso per sentire un vostro parere ma non sono riuscito

    in risposta a: Ciao a tutti #4838
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Giulio mi riferivo a questo:
    http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=51602&page=9
    Magari sarebbe carino e utile riportarlo anche “di qua”… per me è stato vitale (penso anche per molti altri) :good:

    Mirco devo dire che mi stai facendo tornare sui miei passi…
    E’ che sono terrorizzato di sentire nuovamente quel rumore tipo “ZZZZZZZZZZZZZ….” stonato ed improvviso nel bel mezzo di quel dolce e rassicurante “sssssss…ssssss…sssss” provocato dallo sfregamento fra i vetri…..

    in risposta a: Ciao a tutti #4815
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Mi accorgo ora che non è comparso il link della guida, riprovo:
    http://www.astrofilirozzano.it/Documenti/Articoli/Lez.Dobson.pdf

    in risposta a: Ciao a tutti #4814
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Ciao a tutti!
    Sono riuscito a trovare una cote uguale a quella che si vede nel video di deabis e questo fine settimana proverò a rifinire il bordino a dovere, comunque sto seriamente prendendo in considerazione il fatto di passare direttamente alla lucidatura una volta terminate le passate con la 800…vediamo

    Il motivo per cui ho scelto un 260mm di diametro è uno, in rete ho trovato un tale che vendeva i due dischi (entrambe 20mm di spessore) ad un buon prezzo, vetro calciosodico ben stagionato, a detta sua li acquistò una 15ina di anni fa con l’ intenzione di realizzare delle ottiche, oltretutto ne possedeva uno sempre D.260mm per 30mm di spessore venduto pochi giorni prima della mia telefonata, sono arrivato tardi, pazienza…
    La mia intenzione era quella di realizzare un 300mm, ma dalle mie parti non sono riuscito a trovare un vetraio in grado di farmi un taglio simile, perlomeno ad un prezzo accettabile o in linea con qello che leggevo sui vari forum…

    Per il progetto un’idea di massima la ho, ma nulla di definitivo, per ora ho calcolato tramite plop il dimensionamento della cella a 9 punti flottanti (seguendo il tutorial di Giulio), e disegnato qualche particolare col cad.
    Per i dimensionamenti ho trovato molto utile questa guida

    Ho ancora molti dubbi e preferisco affrontarli mano amano che procedo col progetto per non rischiare di creare confusione…(vi assilerò a dovere)
    Per il momento l’ obbiettivo n.1 è quello di portare a termine la lucidatura (già questo sarà un’ impresa titanica)magari trovandomi con un ottica ben rifinita…magari

    in risposta a: Ciao a tutti #4790
    Avatar
    EnricoR
    Utente
    • Messaggi 38
    • Offline

    Ciao ragazzi,
    Innanzitutto grazie per il caloroso benvenuto!
    Dunque, se devo essere sincero capisco di non aver dato la giusta importanza allo smusso del bordo…
    La prassi era, finte le seccate con la 800, fare una passatina con il panetto abrasivo sul bordo sia dello specchio che dell’utensile, ma di certo non fino ad ottenere uno smusso di un millimetro, oltretutto il panetto che sto usando è abbastanza consumato tale da generare un bordino arrotondato, piuttosto che smussato.
    Erroneamente ho sempre pensato fosse sufficiente, in quanto con le altre grane, 800 compresa, non ho mai avuto problemi di quel tipo (è per questo che sono stato portato a pensare addirittura che la 1000 fosse contaminata!)
    Bene, come prima cosa provvederò nel procurarmi una nuova cote bella pari per poter smussare il bordo “da manuale” che poi andrò a ripassare con un panetto più fine.
    Per quel che riguarda il posto di lavoro ho sempre eseguito delle pulizie maniacali a livello chirurgico tanto da esser preso “per i fondelli” da mia moglie, acqua distillata, spugne sempre nuove fra una grana e l’altra, pulizia del banco con idropulitrice ecc. Da questo punto di vista direi di essere abbastanza tranquillo, però visto che tutti sappiamo che fine ha fatto “tranquillo” vedrò di prestare più attenzione anche in quel frangente, anche perché che c’è sempre margine per fare meglio… :good:
    Purtroppo il “grattamento” procede un po a rilento a causa del lavoro.
    Non voglio cedere alla tentazione di strafare per riuscire a finite in fretta, preferisco impiegare un po più di tempo per cercare di fare le cose come si deve…
    Grazie mille per i consigli!

Stai vedendo 7 articoli - dal 31 a 37 (di 37 totali)