Ciao a tutti

home Forum Presentazioni Ciao a tutti

Questo argomento contiene 66 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da Massimo Marconi Massimo Marconi 2 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 61 a 67 (di 67 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7666

    Emiliano Di Giorgio
    Utente
    • Messaggi 28
    • Offline

    Eccomi qua con altri dubbi.

    Più che dubbi mi trovo per mia disattenzione ad un bivio…

    Attualmente ho finito di lavare tutta l’attrezzatura e sono pronto per iniziare con la grana 800
    Ma… pur avendo lavorato tutta la sessione della 220 e tutta quella della 500 con specchio sotto, i ritrovo a non aver corretto a sufficienza la freccia e mi ritrovo a -4.1 che se non sbaglio i conti mi porta a circa 1330mm di focale aperto a circa f4.4

    mannaggia… se devo essere sincero sarei portato a proseguire in questo modo e vedere se sono in grado come prima esperienza di parabolizzare un f4.4… un po’ (un molto po’) mi secca dover ritornare alla 120 per correggere.

    Il tubo in cui metterlo devo ancora progettarlo, percui che mi venga con focale più corta non è certo un problema.

    Che fo???????!!!!!???????
    … se penso che per non rischiare ero partito con l’idea di fare un f6… cambiata poi a f5….

    :unsure: :unsure: :unsure: :unsure: :unsure:

    #7667
    Massimo Marconi
    Massimo Marconi
    Autore
    • Messaggi 446
    • Offline

    Ciao Emiliano, non credo sia una tua disattenzione, purtroppo un aspetto che viene spesso sottovalutato anche dagli stessi divulgatori, è la corretta costruzione del raggio di curvatura per sequenza di abrasivi, con le tecniche più appropriate a riguardo.

    In un articolo che è quasi ultimato, sto facendo il punto della questione e spero di contribuire a fare chiarezza su questo aspetto, non sei il primo e penso neanche l’ultimo, che si ritrova a dover fare i conti con una focale diversa da quella che aveva in progetto.

    Detto questo ti invito anche a leggere questo articolo.

    Se vorrai parabolizzare un F4.4 tieni presente che è un lavoro impegnativo per chiunque, difficile da fare se non si ha una certa padronanza con il test di Foucault ed inoltre, farlo a macchina come prima esperienza, senza aver prima appreso le tecniche di correzione manuali diventa doppiamente difficile ed impegnativo.

    Tornare indietro con gli abrasivi ed aggiustare la focale purtroppo richiede del tempo (anche con le tecniche giuste ), ma in confronto al tempo che ci vuole per lucidare e parabolizzare una focale corta, è una passeggiata ! :wacko:

    In ogni caso, qualsiasi cosa deciderai di fare, noi saremo sicuramente qui a cercare di darti una mano :good:

    #7669

    Giulio Tiberini
    Autore
    • Messaggi 466
    • Offline

    Ciao Emiliano.
    Direi che se fra il tuo specchio e utensile, quando sono sovrapposti “ad umido”, non è presente una bolla d’aria al centro, hai sicuramente una curvatura dei due vetri omogenea, che se non è una sfera poco ci manca.
    Ma si tratta anche di vedere se il bordo dei due vetri è pure in contatto continuo, ed in caso affermativo saresti sicuro che non hai una sfera solo parziale perechè solo centrale, ma la tua pseudisfera è estesa fino al bordo.

    Fatte queste valutazioni macroscopiche, i casi sono due:
    – Se rimane una bolla centrale (cosa facile che accada), oppure se la pseudo-sfera non arriva al bordo (cosa assai difficile che accada): Bisogna per forza proseguire fino a “sposare” ed uniformare le superfici dal centro fino al bordo, ritornando a “grattare” con grane di grandezza del chicco direttamente proporzionale al difetto riscontrato, in quel modo, grazie alle corse 1/3D ridurresti contemporaneamente una freccia eventualmente già elevata.

    – Se invece le superfici che hai sono buone perchè a contatto completo: Varrebbe la pena di fare un test di Foucault senza maschera di Couder, per verificare quale tiraggio ti ritroveresti fra centro e bordo, in modo da confrontarlo con il tiraggio totale centro-bordo della ipotetica barabola presa come riferimento nel tuo software di calcolo, perchè riferita alla profondità della freccia che attualmente hai.

    Se il tiraggio teorico centro-bordo della parabola di riferimento fosse maggiore di quello che misurerai sul tuo specchio, allora avresti ancora materiale da “grattare” e potresti veramente pensare di iniziare a la tua parabolizzazione, sapendo però che con un rapporto focale inferiore a 5 saresti costretto infine utilizzare utensili sub-diametro, perchè non sarà più sufficiente correggere una certa zona, attuando la solita sovrappressione sull’utensile con la costa di una mano mentre ci passi sopra con l’utensile pieno diametro.

    Se invece quel tiraggio fosse maggiore di quello richiesto dalla parabola, allora pur avendo una curvatura omogenea della superficie, avresti già superato la curvatura della parabola e avendo già grattato troppo, e non potendo quindi più “grattare” alcunchè, dovresti per forza tornare indietro verso la sfera con le solite corse 1/3 D c.o.c.

    Probabilmente ancora oggi io tornerei verso una freccia compatibile con una rapporto focale vicino a F5.

    #7671

    Emiliano Di Giorgio
    Utente
    • Messaggi 28
    • Offline

    Grazie Massimo.

    Senza nessun dubbio torno al progetto f5, anzi, scrivo mentre ho appena finito di riportare la freccia a -3,65 con due orette di grana 120 e 10 Kg di peso sull’utensile.

    Penso che effettuerò tutte le successive sessioni con tutte le grane fino alla 1000 con lo specchio sotto in modo da recuperare ancora qualche cosa, magari per arrivare ad un f5.1

    A, la parabolizzazione intendo effettuarla a mano, la mia macchina non è in grado di farla.

    Sono ansioso di fare il primo ronchi per capire se almeno la macchina sa fare le sfere :unsure: :unsure: :unsure: :unsure: :unsure:

    Grazie a tutti, spero di arrivare presto alla lucidatura.

    #7672

    Emiliano Di Giorgio
    Utente
    • Messaggi 28
    • Offline

    Grazie anche a te Giulio, non avevo visto la tua risposta.

    Come vedi sono tornato sopra ad f5, probabilmente (ci sto ancora pensando) farò ancora una mezz’ora di 120 così allungo ancora la focale.

    Le due superfici sono perfettamente a contatto, non rimangono bolle già da almeno 2 giorni cioè da quando ero passato alla 220

    Probabilmente mi anca un pezzo di teoria perchè non ho capito le prove che devo fare, ci ragiono un po’ su

    #7883

    Emiliano Di Giorgio
    Utente
    • Messaggi 28
    • Offline

    Scusate l’assenza, ma ho avuto poco tempo per grattare, inoltre nonostante lo smusso ho avuto il distacco di una scheggia importante mentre lavoravo con la 800 :cry: :cry: :cry: :cry:

    Sono tornato a lavorare con la 80 :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

    E adesso finalmente sono alla 500 forse per domani riprendo in mano la 800 mamma mia… un solco profondissimo!!!! due o tre decimi per 30mm

    Il lato positivo è che così sono riuscito ad allungare ancora un po’ la focale, adesso sono ad un rapporto f5.3 :good:

    http://s31.postimg.org/7rf1mij97/scheggia.jpg

    #7884
    Massimo Marconi
    Massimo Marconi
    Autore
    • Messaggi 446
    • Offline

    Purtroppo succede e mi dispiace che sia successo anche a te, a volte non dipende dallo smusso e nemmeno da come abbiamo lavorato, semplicemente si stacca… :wacko:

    Come sicuramente sai, anche un difetto di quel genere non altera la qualità dell’immagine o della lavorazione finale, l’effetto più importante è quello di… farci arrabbiare ! ma è chiaro che poi si decide di mettere lo specchio a posto e farlo ritornare com’era.

    Un altro aspetto positivo è che, dovendo ripetere più volte tutta la fase, hai raggiunto una buona padronanza della macchina, della sbozzatura e della costruzione della focale :good:

    Scheggia o non scheggia sono cose che si possono ottenere solo con il tempo e grattando… :bye:

Stai vedendo 7 articoli - dal 61 a 67 (di 67 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.