costruzione di un piccolo newton

home Forum Autocostruzione costruzione di un piccolo newton

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Avatar Giulio Tiberini 2 anni fa.

Stai vedendo 14 articoli - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #10084
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    per “scaldarmi”prima del progetto 300 o 250 newton-cassengrain,che ho iniziato a pensare…
    ho iniziato la costruzione di un newton “planetario” da 15cm e f|8 circa di focale.
    se può interessare potrei condividere questo progettino, l’obbiettivo parabolico
    è bello e pronto,non si tratta di qualcosa di commerciale,ma è il risultato di compiti
    in classe fatti decenni fa quando frequentavo l’istituto ottico,(anche se vita mi ha portato poi a fare altro)la parte maggiore è stata eseguita
    dal prof del tempo,quando l’ho ritrovato in un cassetto è partita l’idea.
    l’obbiettivo ha un diametro di 14,5cmm e una focale di 1285 spessore 22mm.
    la mia filosofia è saponara al 100 x 100. quella di adattare oggetti nati per altro
    e adattarli,quindi niente cad ma progetto sempre “aperto”
    ..a presto

    #10089
    Massimo Marconi
    Massimo Marconi
    Autore
    • Messaggi 501
    • Online

    Certo che può interessare ! Aspetto con curiosità di vedere come intendi procedere e quali idee ne verranno fuori. Oltretutto un F8 parabolico dovrebbe avere prestazioni ottiche eccellenti con una coma inavvertibile !

    Potrebbe anche essere una buona opportunità per riprendere la mano con i test di Ronchi e foucault ( in vista del progetto Newton-Cassegrain ) con “la scusa” di verificare a distanza di tempo la qualità di questo specchio.

    #10119
    Avatar
    Giulio Tiberini
    Autore
    • Messaggi 523
    • Offline

    Ogni progetto è interessante e istruttivo per tutti gli appassionati…Quindi è specialmente benvenuto :yahoo:

    #10128
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    Obiettivo:
    obbiettivo

    #10129
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    questo è l’obiettivo,mi sto attivando per costruire la cella.
    sarei curioso anzi ho necessità di costruirmi un apparecchio per i test ottici,mi sono procurato un reticolo di ronchi è fotoinciso ,ora mi devo chiarire . :scratch: datemi dei suggerimenti su come costruire per il test focault

    #10130
    Massimo Marconi
    Massimo Marconi
    Autore
    • Messaggi 501
    • Online

    Qui c’è tutto ciò che serve per l’allestimento del test :good:

    Un Tester Foucault fatto in casa

    La Maschera di Couder (IV)

    Setup del Test Foucault (II)

    #10134
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    :good: :bye:

    #10163
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    oggi ho avuto 10minuti liberi ho iniziato la costruzione della cella del primario ,
    in origine era una puleggia in alluminio di un motore elettrico,penso che bastino le classiche
    3 viti a 120 gradi per appoggio?

    puleggia
    puleggia1

    #10169
    Avatar
    Giulio Tiberini
    Autore
    • Messaggi 523
    • Offline

    Una cella con tre punti di appoggio è molto buona per uno specchio cosi piccolo e di così forte spessore.

    Se dal web ti scaricherai il programmino Gui Plop, che è il noto programma progettuale delle celle; (ad esempio su: http://www.davidlewistoronto.com/plop/)

    e poi seguendo il tutorial https://www.grattavetro.it/dimensionamento-della-cella-dello-specchio-primario-con-gui-plop/

    ci inserisci i tuoi dati (compreso il diametro dello specchio secondario che io ho “a naso” stimato in 25mm), scopri che la cella con tre punti di appoggio deformerebbe il rapporto picco / valle del tuo specchio di un valore infinitesimo pari a 4,176*10^-7 , (cioè 0,000000417*p/v) corrispondente ad un errore quadratico medio RMS di 9.522*10^-7.

    Siccome il testo guida del programma (plop user.pdf) suggerisce che un errore 4.2*10^-6 corrispondente a lambda/128, è da considerarsi un limite ragionevolmente buono, ne consegue che l’errore della tua cella a tre punti di appoggio è ( 4.2*10^-6 / 9.522*10^-7)= 4,41 volte più piccolo del minimo, e quindi oltre 4, 41 volte migliore del limite “ragionevolmente buono”.

    In conclusione la cella a tre punti per il tuo specchio è ottima se essi cadono su una circonferenza di raggio 0,411971 del raggio specchio, cioè su raggio 30,794mm, che è anche l’unico dato costruttivo di quella cella.

    Quanto al tester di Foucault ed al suo uso ti consiglio anche (se non lo hai già fatto) di leggere il testo del Texereau scaricabile intero o a capitoli da quì: http://www.astrosurf.com/texereau/.
    E se lo scarichi a capitoli, quelli di interesse per la costruzione e l’uso del tester sono nei capitoli 2/A e 2/B nei quali si descrive dettagliatamente la costruzione dello specchio primario e la esecuzione dei suoi test e le sue correzioni; e vi è la descrizione/tutorial di un tester (come quello chi io ho costruito) e del suo uso, alla pagina 58 (cioè a cavallo delle due parti in cui è diviso il capitolo 2).

    #10175
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    :bye: :good:

    #11171
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    ciao a tutti ritorno tra poco con aggiornamenti sul newton :bye:

    #11174
    Avatar
    Giulio Tiberini
    Autore
    • Messaggi 523
    • Offline

    Molto bene. Grazie

    #11177
    uraniborg
    uraniborg
    Utente
    • Messaggi 42
    • Offline

    pero c’e il lato negativo ho chiamato ma li forniscono solo se si acquista un blank di vetro
    pregiato da loro :-(

    #11182
    Avatar
    Giulio Tiberini
    Autore
    • Messaggi 523
    • Offline

    L’unica via abbordabile economicamente rimane l’acquisto di due dischi fino a 300mm di diametro, in vetro normale (calciosodico) spessore 19mm, presso vetrerie industriali, cioè quelle che forniscono vetri per piani calpestabili ed altri usi in edilizia.
    Gli ultimi due dischi li pagai 100 euro complessivi, tagliati e cianfrinati sui 4 spigoli circonferenziali, lasciando il restante bordo di taglio grezzo.

Stai vedendo 14 articoli - dal 1 a 14 (di 14 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.